Avere un condizionatore non è mai stato così semplice

Grazie a tre incentivi diversi potrete acquistare un condizionatore (raffrescamento) o un climatizzatore (riscaldamento-raffrescamento) con risparmi fino al 65%!

Ecco la lista delle opportunità:

La prima è quella del bonus ristrutturazioni 2020. In questo caso l’incentivo viene erogato a chi fa lavori, appunto, di ristrutturazione edilizia e, in quest’occasione, acquista anche un condizionatore (ma possono essere pure caloriferi): si può ottenere una detrazione del 50% sulla cifra investita, dilazionata in dieci anni in quote di pari importo. La spesa massima entro la quale si può accedere alla misura è di 96.000 euro.

La seconda possibilità è fornita dall’agevolazione per il risparmio energetico – più nota come Ecobonus – che consente di detrarre una quota più alta rispetto al bonus ristrutturazioni: il 65%. Ci sono però delle condizioni da rispettare: il nuovo impianto di condizionamento deve sostituirne uno già esistente, non deve né aggiungersi né essere il primo. Oltre al fatto che il sistema deve rispettare i parametri minimi di prestazione energetica.

L’ultima opzione è quella del Conto Termico: al contrario delle prime due misure non è una detrazione: si tratta di un bonus che può arrivare fino a 5000 euro e viene direttamente erogato a chi ne ha diritto. L’importo esatto del bonus dipende da due variabili: la zona climatica e il tasso di prestazione energetica dell’impianto. Anche in questo caso il bonus scatta solo per chi sostituisce l’impianto, non per chi ne installa uno nuovo, e a condizione che il sistema utilizzi una fonte energetica rinnovabile (aerotermico, geotermico o idrotermico).

Detrazione, sconto immediato o credito finanziario?

Un’altra novità riguardante il Bonus Condizionatori 2020 potrebbe essere l’erogazione dell’agevolazione spettante. Di norma adesso si applica la detrazione sulla Dichiarazione dei Redditi oppure il nuovo sistema dello sconto immediato in fattura, in cui è possibile ottenere subito lo sconto sul prezzo di vendita.
Nel 2020 è molto probabile invece che si introdurrà un ulteriore sistema, volto a trasformare la detrazione in un credito finanziario. Se il provvedimento andrà a buon fine quindi, invece dello sconto o della detrazione, si prevede che l’importo dello sconto venga inviato direttamente sul conto corrente del richiedente. In questo caso, la modalità dovrebbe avvenire con una ripartizione in quote annuali per 10 anni.

Quindi cosa aspettate! Questo è il momento giusto!!

Daikin: Impianti Clima all’avanguardia

Fino 30% di risparmio energetico con i climatizzatori di Tecnologia Giapponese Daikin

Quando l’innovazione incontra la creatività:

  • Valori di efficienza stagionale fino alla classe A+++ in raffrescamento e riscaldamento
  • Design compatto in legno nero
  • Perfetta distribuzione della temperatura grazie all’effetto Coanda
  • Sensore termico intelligente: la distribuzione dell’aria viene regolata quando vengono rilevate differenze di temperatura
  • Estremamente silenziosa

Con gli apparecchi ad alta efficienza Daikin potrai garantire alla tua casa un altissimo risparmio energetico, oltre a un comfort eccezionale, grazie alla tecnologia inverter.